Lo sapevate che…? (2)

I Fluidi Non-Newtoniani…
Si definisce non newtoniano un fluido la cui viscosità varia a seconda dello sforzo di taglio che viene applicato.
Un esempio (economico e non tossico) di fluido non newtoniano può essere realizzato miscelando nelle giuste dosi acqua e amido di mais (come spiegato qui).
L’applicazione di una forza – per esempio stendendo la superficie con un dito o capovolgendo rapidamente il contenitore in cui è posto – induce il fluido a comportarsi come un solido più che come un liquido.
Questa è la proprietà di “shear thickening” del fluido non newtoniano. Applicando forze più deboli, come il lento inserimento di un cucchiaio nel fluido, lo manterrà nel suo stato liquido.
Una persona che si muova velocemente e che applichi una forza sufficiente con i piedi, può letteralmente camminare sopra un tale liquido.
 
Annunci

3 thoughts on “Lo sapevate che…? (2)

  1. Io ricordo i giochi di bambino…quando facevo stare a galla un\’ ago per cucire sul " filo " dell\’acqua…in un bicchiere…Sempre di ago e di Filo si parla…Ahahah!Ciao e Buon fine settimana da Carlo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...