E poi dicono che le minacce non servono…

Proprio come dice mago Merlino al buon Semola, in uno dei miei cartoni animati preferiti di sempre – “La Spada nella Roccia” – non c’è migliore posizione in cui trovarsi di quella più in basso in assoluto, perché da lì non si può far altro che risalire e migliorarsi (una cosa del genere, eheh).
E a distanza di tempo credo sia proprio quello che sia successo a me, come molti altri prima di me e un’infinità di persone che ancora deve passarci. Cosa non ho fatto, cosa non mi è successo in questi mesi!
Forse ognuno di noi è portato a pensare naturalmente che alcune cose non ci toccheranno mai, che alcune esperienze tra le meno piacevoli ci saranno risparmiate, come se fossero troppo per noi da vivere… “figurati se capiterà proprio a me!”, dicevo anche io… ma nessun problema, perché ognuno di noi è stato “progettato” per andare incontro a certe esperienze e, dopotutto, se siamo messi alla prova è perché siamo in grado di superarla questa prova!
Nel dire questo uso la giusta cautela, perché sarei uno sciocco se pensassi che tutto ora è al suo posto, ma credo ci tornerà nei suoi modi e e coi suoi tempi soprattutto.
“Inspiro la pace, espiro il dolore.”
Sai quando nei vecchi pc col windows 98 inserivi una chiavetta usb e ti chiedeva di riavviare il sistema?? E’ proprio quello che il mio io mi sta chiedendo. Stavolta vorrei riuscire a farlo in maniera un po’ differente: vorrei non aspettarmi niente da nessuno, perché è vero che si rimane delusi e feriti, ma soprattutto perché c’è molto più gusto ad essere piacevolmente sorpresi in qualcosa, da qualcosa, da qualcuno, per qualcos’altro. Potessi stavolta parlare col tizio dei piani alti – con tutto il rispetto dovuto – mi farei prescrivere una specie di enzima catalizzatore di vita, che possa accelerare lo scorrere del tempo, per smettere di sbirciare dalla siepe e piuttosto attraversarla.

Curiosamente, ti capita di cambiare idea su molte cose… prendiamo le minacce ad esempio, tanto per dirne una! Inutili con me, tamarre, sciocche minacce (anche di denuncia, che ne sapete voi!) e ignorante la gente che le usa… invece NO! Continuate pure, tanto guardate che gran bel risultato da Guinness World Record per me e questo spazio, ahahah:

“You’ve been telling people things that you shouldn’t be,
Haven’t you heard the rumors?
Bless your soul, you’ve got your head in the clouds,
You made a fool out of me,
And, girl, you’re bringing me down…”

[Rumor has it – Adele]

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...