Thoughts & Feelings

“Gli uomini si fanno influenzare non dalle cose,
ma da come essi vedono le cose…”

Buongiorno mondo! Finalmente un post il cui titolo non ha niente a che fare col testo di una canzone, per una volta…solo thoughts & feelings.

Il tutto nasce da una ricerca sulla rifrazione (responsabile della scomposizione della luce bianca nei colori dell’arcobaleno) come fenomeno fisico e dall’analogia che lo stesso fenomeno ha con la vita in sé. Il classico esempio della cannuccia che sembra spezzata nel bicchiere pieno d’acqua… ebbene, questo accade a causa del diverso indice di rifrazione dei due mezzi attraversati, cioè aria e acqua. In altre parole potremmo dire che il nostro occhio – contrariamente a quanto si possa pensare – non vede le cose in maniera oggettiva, ma in un certo senso vede ciò che la luce gli mostra. Una bella fregatura insomma!
Anche noi in fondo siamo natura, e anche noi siamo soggetti a queste leggi fisiche. Potreste essere in disaccordo con me, in altre parole potreste possedere un altro indice di rifrazione, diverso dal mio, che vi fa agire e pensare in maniera diversa da me, per fortuna!
La citazione che fa da incipit al post può pertanto essere interpretata in svariati modi. La prima cosa che mi viene in mente è come siamo influenzati dal passato, cioè come ci creiamo un bagaglio di esperienze che crediamo utili per andare avanti nella vita; ma così non è! Pur essendo infatti queste esperienza importanti perché ci hanno formato, dovremmo smettere di creare un modello di vita sulla base di queste esperienze da usare come “guida” per il futuro; in questo modo infatti avremo sempre una visione distorta delle cose, quindi non per come esse sono veramente, ma per come appaiono ai nostri occhi.
E le cose ci possono apparire distorte per molti altri motivi: ad esempio quando non viviamo in prima persona le cose, ma ci accontentiamo di farci influenzare dalle idee altrui e di conseguenza dalle esperienze altrui – rumours. Oppure quando andiamo dietro al pensiero di un gruppo di persone senza pensare con la nostra testa.
Quindi la rifrazione come fenomeno fisico non solo non è un problema, ma è un fatto piuttosto curioso, documentato in maniera variegata sul web… per il resto del discorso, fatevi un po’ voi un’idea, ditemi la vostra in un commento risposta se vi va!

Ps: lo scatto ripropone un “arcobaleno doppio” all’Unical 🙂

Annunci

One thought on “Thoughts & Feelings

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...