…a sorpresa!

Mi viene un po’ difficile parlarne, soprattutto dopo quello che è successo ieri; ma mi sembra giusto procedere con ordine e quindi partire dal principio, per doveri di cronaca.
Ieri è stato il mio compleanno – a proposito, colgo l’occasione per ringraziare chi mi ha fatto gli auguri. Da qualche anno a questa parte non vado matto per i compleanni, soprattutto per il mio, che non festeggiavo da un po’… forse proprio per questo alcuni cari amici hanno avuto l’idea di organizzare per me una piccola festa a sorpresa! Ho apprezzato molto la cosa, anche perché sono stati molto abili a non farmi intuire nulla e io non me l’aspettavo proprio. Diciamo anzi che esser l’oggetto di una festa a sorpresa era una di quelle cose che avrei sempre voluto fare, ma non sono cose che si chiedono queste, altrimenti che sorpresa è!
Mi hanno detto che i 25 sono una tappa importante; io dico di aver ormai vissuto più di un quarto della mia vita. Ma pare che da 25 in poi – regola della matematica – si approssimi per eccesso a 30!
Ieri pomeriggio la ragazza che frequento (che per motivi di privacy chiamerò F.) mi ha trascinato a cosenza, approfittando del fatto che avessi la macchina dei miei tutta la giornata, in modo da passare la serata assieme con una cenetta tranquilla e poi tante coccole… insomma, come rifiutare una proposta simile!
Ho prenotato un tavolo per 2 da Anema e Cozze in via Panebianco e pensavo di trascorrere una serata tranquilla; non è stato cosi poi alla fine. Entro nel locale e nella sala in fondo a destra, un po’ nascosta e riparata alla vista, trovo tutti i miei più cari amici che mi accolgono con urla e applausi 😀
È stata proprio una bella serata, buffet buonissimo e tanto tanto vino… bianco, rosso, poi spumante e torta in faccia… insomma, grazie a tutti di nuovo!
Ho deciso di tornare a casa dalla statale, per far prima. Ero molto stanco e avevo bevuto, anche se io non mi ubriaco facilmente; ero completamente sobrio. Purtroppo una panda è una panda, niente di più, e forse ho pigiato troppo il piede sul pedale dell’acceleratore. Ho combinato un mezzo pasticcio. Per fortuna F. era tornata a casa coi genitori ed ero solo in macchina. Io ora sto piuttosto bene: porto il collare, ho subito qualche lesione a livello degli arti inferiori e ho sbattuto la testa nel colpo, ma in ogni caso nulla di grave. Sono sopravvissuto, ma non si può dire lo stesso della “mia” povera auto… di seguito 2 foto della ex-Panda e l’altra del sottoscritto conciato per le feste!
Panda1
Panda2
Io

Annunci

10 thoughts on “…a sorpresa!

  1. Sei veramente una cosaccia, lasciatelo dire! Santo cielo, mi hai fatto prendere un colpo, però mi hai fatto anche ridere, devo ammetterlo! Tanti auguriiiii…buon compleanno anche se in ritardo 🙂

  2. Cazzo Massimo….ma vaffanculo posso dirtelo?? Oops, l’ho detto!!
    Guarda….mi devi scusare per i mancati auguri…eh sì che lo sapevo, porca miseria!! Me ne sono completamente dimenticato… Scusa!!
    Però… pessimo scherzo d’aprile!! Ok che bisogna esorcizzare le brutte cose, però…su queste cose non si scherza. Sono contento ovviamente che sia stato un pesce d’aprile…ma quando ho visto le prime due foto mi sono sinceramente preoccupato…

    • Grazie Robbi 🙂 e grazie anche per gli auguri, non ti preoccupare 😉
      Sono voluto essere l’unico coinvolto nella storia appunto perchè so che non si dovrebbe giocare con queste cose. Di solito non lo faccio, ma quest’anno è andata cosi 😉 un mio amico mi ha anche chiamato per mandarmi a quel paese a voce dopo aver letto questo post 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...