Prima prova.

Il primo dentino, la prima parola detta, i primi passi…non so quale sia l’ordine corretto, ma di certo sono momenti che ognuno di noi ha vissuto e che, in quanto tali, sono unici. Un po’ come il primo bacio, la prima volta al volante e tutte le prime volte, per così dire…
E ora è il periodo degli esami di stato, domani probabilmente Studio Aperto dedicherà un servizio di 5 minuti solo alle ansie dei maturandi, e io volevo ricordare quella mia prima volta.
Inizio con dire che io sono uno di quelli che al liceo ci tornerebbe volentieri. Ero uno da primo banco, lo ammetto. Però avevo la prof di lettere che non impazziva affatto con me, e dopo un anno di voti spuntati magicamente sul registro senza che io aprissi bocca – e parlo di voti negativi – a giugno avevo un programmone da imparare, tutto (rigorosamente) dai riassunti del libro. La mattina andavo spesso a studiare da alcune mie compagne di classe ma, come spesso capita in questi casi, non si fa molto tra una chiacchiera e un’altra.
La prova di cui avevo più paura era la prima, forse proprio per via di quella prof. Ma più che altro perché a quella prova ci si può preparare, ma non sai mai che ti capiterà…nemmeno ricordavo di aver preparato tutti quei fogliettini da mettere nel dizionario! Li ho trovati tutti ieri, a distanza di circa 6 anni, belli piatti che quasi non si scorgevano tra le pagine del vocabolario…dove eravamo?ah si, la prima prova, il tema…
Non amavo scrivere, non amavo leggere e nemmeno avevo un briciolo di fantasia, così dopo aver stampato qualche ricerca fatta on line da usare in casi disperati, sono uscito a mangiare una pizza coi miei due migliori amici di allora. È stata una piacevole serata, anche se la pizza non era della migliori e il cantante al piano bar discreto; ma mi resterà sempre nel cuore, perché a noi quell’anno era dedicata la splendida canzone di Venditti, proprio quella sera che non potrò mai dimenticare.
E poi l’esame andò bene, meglio di quanto sperassi; grazie alla prof di filosofia presi 13 su 15, che è stato il mio risultato più basso, ma sono stato contentissimo. All’orale la prof di lettere, che mi odiava profondamente, mi disse che avevo fatto un tema “economico” solo perché avevo citato Marx, roba di due parole…ma quella è un’altra storia!

Chi lo avrebbe mai detto che avrei dovuto riprendere in mano quel vocabolario sgualcito, fare un altro esame di stato, un’altra prima prova, un altro tema… proprio oggi, dopo 6 anni! E la risposta è “no” se credete che stia prendendo un altro diploma, come tutti mi chiedono…
Tra 2 settimane esatte la seconda prova, e forse vi racconterò della mia altra seconda prova, quella di maturità!

Annunci

7 thoughts on “Prima prova.

  1. Eh, gli esami! Io quando facevo l’università avevo sempre l’ansia, poi ho capito molto tempo dopo che gli esami servono anche a temprarti il carattere, indipendemente dai voti.
    E che bello leggere i tuoi ricordi…mi piacciono sempre i ricordi di scuola!
    E alle tue prove di questi giorni sono certa che avrai fatto faville!
    Baci!

  2. Io avevo fatto un tema strepitoso 🙂 Avevo fatto quello specifico per i licei scientifici, sulla frase di Newton “Se ho potuto vedere così lontano, è stato perchè ho poggiato sulle spalle dei giganti”. Avevo parlato di Galileo, di Copernico, di Newton stesso….insomma, avevo praticamente scritto il programma di filosofia dell’anno prima 🙂 Ed ero soddisfatto al massimo 🙂 Anche la commissione mi fece i complimenti.

    E proprio poco fa ho aggiornato il mio status fb parlando di sinapsi e neuroni, che non sono più quelli di un tempo. Ecco, ora mi servirebbero proprio quelli che avevo allora 😦

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...