Meteoropatia?

Da quanto si legge su wikipedia, sembra un disturbo a livello psichico a tutti gli effetti.
Ma tu che leggi dimmi, mettiti nei miei panni. Fai conto che hai studiato fuori – sebbene non molto lontano da casa – per sei anni e ora sei tornato ad abitare coi tuoi opprimenti e apprensivi genitori.
Aggiungi a questo “evento” già di per sé deprimente un conto corrente che proprio corrente non è; o forse corre, si, ma al contrario come i gamberi, ed è pure in rosso come loro. Un pizzico di “lavoro” non pagato, senza orari precisi e altamente disorganizzato. Condire il tutto con assenza di macchina o altri mezzi di locomozione privati e la ricetta è pronta. Tenere al caldo per (vediamo un po’, da metà giugno ad ora, escluso agosto) 2 mesi e mezzo e la depressione post laurea ci sta tutta, altro che meteoropatia!

Vorrei fuggire, fuggire lontano dove nessuno mi conosce e partire da zero. Ma in questo stato, anche i sogni hanno un costo: la salute mentale! Non posto trasferirmi perché sono a piedi e come potrei andare a lavorare gratis se fossi a piedi? Non posso comprare un’auto di seconda mano perché non ho i soldi né per l’auto in sé, né per l’assicurazione, né per la cara (in tutti i sensi) benzina.
Sono 25 anni che penso “quando sarò grande lavorerò e mi comprerò un auto…quando sarò grande andrò a vivere da solo e sarà stupendo…quandò sarò grande sarò un po’ più libero di fare quello che mi pare…”. Ma quando sarò grande? Quando potrò ricominciare a sognare anche io, mettere qualche soldo da parte e vivere di quello che faccio?

Annunci

14 thoughts on “Meteoropatia?

  1. Eh, se ti capisco! è una storia che conosco bene. Piano piano poi le cose si risolvono anche se con tempi più lunghi di quello che avremmo desiderato.

  2. Io sono molto, molto più grande di te e non sono diventata ancora grande, per molti versi.
    E’ un periodo duro, per molti. E bisogna reinventarsi, adattarsi…in tante cose.
    Tu hai la tua laurea e ora vuoi correre, cambiare…tempo. Poi arriva il momento, c’è per ognuno di noi l’occasione bella, abbi pazienza….ti parla una che non ne ha mai e che sa cosa stai provando.
    Un abbraccio grande!

  3. Caro Massi… non devi stancarti di proporti, di cercare, di inviare curricula e di fare colloqui. Sono certo che qualcosa di positivo arriverà!
    Un salutone ed un abbraccio

  4. ehm….ehm…. siamo sulla stessa barca e navighiamo nelle stesse identiche acque (di merda mi permetto di dire). 25 anni con un lavoro senza orari precisi che un mese mi fa guadagnare al limite della decenza e quello dopo meno di zero. Ritornata dopo cinque anni alla convivenza con genitori incapaci di comprendere i miei stati d’animo e di lasciarmi la libertà di viverli così come vengono, intrappolata nella noia di una città in cui non trovo più il mio posto e che di sicuro non può più essere lo stesso di sempre. L’unica differenza è che io sono anche fuggita lontano, sono tornata più confusa di prima e ora sento di nuovo il bisogno di fuggire.
    Perciò avrei bisogno di consigli anche io ,ma una cosa te la posso dire: ci sono città dove la macchina non serve a nulla, puoi raggiungere il tuo posto di lavoro in bici o in metropolitana o con il bus, inquini di meno e non ti senti strangolare dal caro-benzina. Quindi se vuoi andare vai, vai via e fregatene se non hai soldi per la macchina, non te la compri, non la mantieni e non paghi l’assicurazione, in un modo o nell’altro saprai arrangiarti e cambiare aria fa bene alla nostra salute mentale, fa respirare i nostri sogni.

    • “fa respirare i nostri sogni”! Caspita quanto è vero!
      E comunque benvenuta nel club…si dice mal comune mezzo gaudio!
      Speriamo che le cose migliorino, non so che altro dirti! Tu almeno guadagni qualcosina, io proprio zero ahahah 😀 Per il discorso dell’auto hai pienamente ragione, ci ho pensato tante volte. Ma purtroppo qui da noi – io vivo in Calabria – le cose non vanno poi cosi bene coi mezzi pubblici, quando ci sono…dovrei proprio cambiare realtà! E a parte che non saprei dove andare né ho appigli per il lavoro, mi pesa un pò lasciare persone care qui 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...