To be continued…

Avviso.
Ai naviganti: non smettete di remare!
Ai sognatori: continuare a sognare!
Ai disoccupati come me: arrendetevi, alzatevi dal divano e trovatevi un lavoro, tanto il mondo non sta per finire!
Che poi a me – pensandoci – farebbe anche comodo… è triste da pensare, lo so, ma quanti pensieri in meno avrei! Dite che dovrei aspettare fino a sabato prima di fare qualche regalo di Natale?!
Certo che noi uomini non impariamo mai… già dall’anno 1000, poi un millennio dopo di nuovo, ora il 21 Dicembre… ci prendiamo talmente tanto gusto a programmare la fine del mondo che, qualora la predizione dei Maya fosse davvero falsa, i più furbi hanno già pensato all’eventuale impatto di un meteorite per il 15 Febbraio! Tanto per tenere la mente occupata eh!
E poi l’altro giorno dei link su facebook mi hanno fatto riflettere. Il più curioso di tutti poneva questo quesito: “ma il 21.12, moriremo tutti assieme o per fusi orari?”.
E secondo me i Maya avevano pensato anche a questo! Ma io nella mia ignoranza mi chiedo, se ‘sti tipi americani – che poi sempre di americanate si tratta, se ci fate caso – erano tanto avanti come popolo, come mai si sono “estinti”? E come diavolo hanno fatto a “scrivere” questo affidabilissimo calendario e poi perdersi in una ruota di carro? Si perché, voglio ribadirlo: i Maya, questo popolo ormai leggendario, non conosceva la ruota! Ma non è che hanno finito la pergamena o l’inchiostro proprio sul 21.12.12 e si sono scordati di aggiungere “To be continued…” come nei più bei film?

meteo21.12

Ma non è finita mica qui! L’uomo è per sua natura sadico, quindi non ha potuto non inventarsi le 7 (numero casuale?) località “demayanizzate”: cittadine immuni – chissà poi perchè proprio loro – dalla distruzione planetaria che venerdì 21 dicembre azzererà il resto del globo! Si tratta di Angrogna (in Piemonte), Cisternino (Puglia), Pietrapertosa (Basilicata), Spinello (Emilia Romagna), Bugarach (Francia), Sirince (Turchia) e San Pedro Sula (Honduras).
Che egoisti noi italiani eh, ben 4 delle 7 possibilità di salvarsi sono nel nostro paese!
C’è chi ha già pronte le valigie. Il sito specializzato nella vendita di biglietti aerei, Skyscanner, rivela infatti che «sono già in molti i viaggiatori che si sono precipitati verso i piccoli e misteriosi villaggi, che secondo alcune credenze dovrebbero “salvarsi” rispetto alla fine dell’annunciato calendario Maya, ormai agli sgoccioli».

Annunci

6 thoughts on “To be continued…

  1. Secondo me sono morti quando sono arrivati a scrivere 2012 e basta… della serie “lo lascio così tanto non se ne accorge nessuno” 😀
    Qualcuno ha giustificato la cosa dei fusi orari con uno tsunami…maaa….posso dire che palle?? ops l’ho detto ^_^”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...